La terapia come può essere di aiuto per le dipendenze?

La psicoterapia è uno degli strumenti più importanti ed efficaci che possono essere utilizzati per aiutare le persone dipendenti da sostanze o dipendenti da processi (gioco d’azzardo, scommesse). Sono efficaci sia le psicoterapie che mirano a cambiare la personalità e le relazioni, sostenendo la crescita e la maturazione della personalità (psicoanalisi, psicoterapia psicodinamica e interpersonale, psicoterapia esistenziale e umanistica) sia le psicoterapie focalizzate sul cambiamento del comportamento (sintomatico) – questo include la terapia comportamentale e cognitivo comportamentale, ma anche le terapie sistemiche, strutturali e di comunicazione, conosciute soprattutto dal lavoro con i nuclei familiari.

Cos’è la dipendenza e come nasce?

L’essenza della dipendenza è la perdita di controllo sull’uso di una sostanza o di un comportamento. Ha luogo a livello fisiologico, a livello del pensiero e successivamente anche nel comportamento. È accompagnata da un desiderio incontrollabile, uno stato di astinenza, un’incapacità di fermare e terminare il comportamento di dipendenza. Le cause della dipendenza sono molto complesse. Il più delle volte è una combinazione complessa di fattori fisiologici (innati o acquisiti), psicologici e socioculturali.

 

Da cosa dipendono tutti?

La sindrome da dipendenza può essere presente per una sostanza specifica (ad esempio l’alcol), una classe di sostanze (ad esempio gli oppioidi) o una gamma più ampia di sostanze diverse. Si tratta più spesso di dipendenze da alcol, tabacco, droghe illegali (marijuana, metanfetamina, eroina…) e farmaci (sedativi, ipnotici, analgesici oppioidi). La dipendenza dal gioco d’azzardo è piuttosto considerata un disturbo di dipendenza e impulsivo, ma la pratica del trattamento di questi disturbi è molto simile alla dipendenza oggetto-specifica. La ricerca neurobiologica sta dimostrando sempre più che sia le sostanze psicoattive che il gioco d’azzardo stimolano in modo simile i sistemi neurobiologici e il sistema di ricompensa della dopamina, a cui si attribuisce un ruolo primario nello sviluppo e nel mantenimento della dipendenza.

Come faccio a sapere che sono dipendente? Quali sono i sintomi della dipendenza?

Le caratteristiche principali della dipendenza includono il craving, un desiderio irresistibile che ci costringe ad utilizzare una sostanza o a svolgere attività che ci portano uno stato di piacere. Inoltre, è una condizione di astinenza che provoca momenti spiacevoli quando la sostanza non è disponibile. Ci sono difficoltà nell’autocontrollo, quando non possiamo controllare la quantità di sostanza usata, o l’inizio e la fine dell’uso o del gioco. La tolleranza aumenta, quindi dobbiamo utilizzare sempre più sostanze per raggiungere lo stato desiderato. Gradualmente trascuriamo gli obblighi, i piaceri o altri interessi in favore della sostanza o del gioco. Infine, utilizziamo una sostanza oppure continuiamo a giocare anche se abbiamo chiare prove della nocività di quella sostanza o di quel comportamento.

hedepy-petr-3-w

Come liberarsi dalla dipendenza?

Se un individuo è interessato a liberarsi dalla dipendenza, è essenziale avere una grande motivazione. Ha bisogno di rendersi conto di tutte le cose negative che la dipendenza gli porta e allo stesso tempo di quali benefici gli porterà se inizia l’astinenza. Se vogliamo liberarci dalla dipendenza, il cambiamento è essenziale. Il cambiamento non è solo nel fatto che smettiamo di usare una certa sostanza o praticare un certo comportamento che crea dipendenza. L’astinenza è una condizione necessaria, ma da sola non basta e non garantisce la soddisfazione della vita. È importante fare cambiamenti anche in altre aree della vita. A questo proposito, a volte, è necessario cercare dei professionisti che possano aiutarti in questo, che si tratti di un medico-psichiatra, un tossicologo, uno psicoterapeuta, un assistente sociale e altri.

 

In che modo la psicoterapia aiuta nella dipendenza?

La psicoterapia è un’attività professionale e qualificata, il cui contenuto è il trattamento o l’influenza dello stato mentale e l’assistenza nel raggiungimento del cambiamento necessario per sviluppare il potenziale di salute mentale. Gli obiettivi della psicoterapia corrispondono ad un focus specifico, che può essere definito in termini di dipendenza, come il recupero completo, il sollievo dei sintomi o la riduzione della loro incidenza, l’adattamento comportamentale e il miglioramento dell’adattamento psicosociale, il sostegno della crescita e della maturazione, e più in generale il beneficio di affrontare, superare e risolvere i problemi e le crisi della vita.

La vera storia di un cliente e di come la terapia lo ha aiutato:

“Oltre ad aver avuto un’infanzia completamente catastrofica, io e mio fratello abbiamo in comune anche il lavoro. È stato lui a farmi conoscere la psicoterapia online. A tutti gli effetti, però, ero io che ero stato segnato dal passato molto di più. Per sfuggire a tutto mi sono trasferito dall’altra parte del mondo, raramente mi addormentavo sobrio e praticamente mai da solo, il sesso era la mia ossessione. Io stesso sapevo che era insopportabile, ma era impossibile smettere. Per molto tempo, la terapia è diventata l’unico punto di forza in quel caos che chiamavo vita. Cosa devo al mio terapeuta? Che è con me mentre affronto il mio passato. Non voglio più scappare, ma finalmente vivere.”

Prova la psicoterapia con una videochiamata

Approfitta della prima seduta gratuita 🎁
Valentina Ambrosio (10000+ ore di pratica)
ANSIA RELAZIONI AUTOSTIMA E CONCETTO DI SÉ LUTTO
Formazione terapeutica verificata
„Ogni evento, anche il più doloroso, nasconde il seme dell’opportunità e del cambiamento. Nulla accade a caso!“
Valentina Giglio (1500+ ore di pratica)
RELAZIONI TRAUMA GENITORIALITÀ
Formazione terapeutica verificata
„Come un farfalla intrappolata in una teca, la felicità muore se non viene presa con leggerezza.“
Paola Pepe (1000+ ore di pratica)
DEPRESSIONE ANSIA RELAZIONI INSONNIA
Concludendo la formazione in psicoterapia
„Sono qui per aiutarti e insieme troveremo una soluzione.“